Consulenze medico-legali

http://www.studiomedicolegalemoschella.com/v2/wp/wp-content/uploads/2019/03/medico_742x350-1-742x350.png

La medicina legale si occupa del rapporto tra scienza medica ed ordinamento giuridico, ne costituisce il settore scientifico-disciplinare che ha per oggetto il corpo umano sia vivente che non,  nei suoi rapporti con le norme codificate dal diritto e dalla deontologia professionale sia medica che giuridica. L’attività medico legale si esplica attraverso la redazione di consulenze scientifico-giuridiche o di perizie tecniche su richiesta  della parte ricorrente  o della parte convenuta in giudizio o su richiesta del giudice , in qualità di suo ausiliario consulente tecnico d’ufficio.
Compito specifico del medico legale è la valutazione del danno biologico subito e l’entità dell’equo risarcimento. Determina quindi la natura e la durata delle lesioni e quantifica l’entità della conseguente diminuzione dell’integrità psico-fisica del soggetto leso. Le competenze medico legali In ambito autoptico non sono esercitate.

La medicina legale si suddivide in medicina giuridica, quando si occupa dell'evoluzione del diritto, dell'interpretazione delle norme e della loro applicabilità dal punto di vista medico, in medicina forense quando utilizza le competenze mediche per gli accertamenti di singoli casi di interesse giudiziario, in medicina previdenziale quando si occupa di Previdenza Sociale per l’accertamento dei requisiti che consentono in ambito di previdenza di beneficiare di indennità o pensioni per l’invalidità o l’inabilità.

Il medico legale è uno specialista che svolge consulenze tecniche su richiesta, nel processo sia civile che penale. Svolge attività da esperto, perché munito di specifiche competenze e conoscenze, nei confronti del giudice che lo ha nominato consulente tecnico d'ufficio (CTU) e quindi come suo ausiliario, o nei confronti delle parti in causa, come consulente tecnico di parte. L'accettazione dell'incarico da parte del giudice comporta un giuramento di rito nel quale il consulente: "Giura di bene e fedelmente adempiere le funzioni affidategli al solo scopo di far conoscere al giudice la verità".

Il medico legale - CTU - su disposizione del Tribunale - frequentemente esercita un tentativo di conciliazione tra le Parti attraverso Accertamenti Tecnici Preventivi (ATP) soprattutto, ai sensi dell'art. 195 c.p.c. deve, preventivamente, inviare la bozza della propria relazione tecnica a ciascuna dele parti per riceverne le eventuali osservazioni, da commentare sinteticamente, ed allegare alla versione definitiva della relazione di consulenza tecnica d'ufficio che verrà, poi, depositata in cancelleria, nei tempi assegnati dal giudice, comprensiva delle osservazioni delle parti e della sintetica risposta alle stesse. Questa "innovazione" ha lo scopo di accelerare (almeno teoricamente) il procedimento, in quanto viene "risparmiata" l'udienza per "esame della CTU". Esiste una normativa precisa che regola gli obblighi e le responsabilità del CTU, in ordine alle informazioni di cui è venuto in possesso durante la sua attività, nel rispetto del segreto d’ufficio e della gestione della "privacy" delle Parti. Il compenso del CTU nel rito civile è posto in genere a carico solidale delle Parti (ogni parte può essere chiamata a saldare il tutto) e nei procedimenti d'urgenza o cautelari è messa a carico della parte ricorrente; spesso il giudice dispone il versamento di un fondo spese anticipato a favore del CTU.

Il medico legale può essere nominato consulente di parte (CTP). Il consulente tecnico di parte è un libero professionista, con competente specialistiche, al quale una parte in causa -attuale o potenziale- conferisce l’incarico peritale in quanto ritiene il professionista esperto in uno specifico settore. Nel codice di procedura civile non ci sono particolari preclusioni o indicazioni, per l’incarico dei CTP. L'art. 201 c.p.c. prevede che: "Il giudice istruttore, con l'ordinanza di nomina del consulente, assegna alle parti un termine entro il quale possono nominare, con dichiarazione ricevuta dal cancelliere, un loro consulente tecnico. Il consulente della parte, oltre ad assistere a norma dell'articolo 194 alle operazioni del consulente del giudice, partecipa all'udienza e alla camera di consiglio ogni volta che vi interviene il consulente del giudice, per chiarire e svolgere, con l'autorizzazione del presidente, le sue osservazioni sui risultati delle indagini tecniche".

In questo modo ciascuna parte in causa, di fronte alla nomina del CTU, ausiliario tecnico del giudice tramite il proprio CTP aiuta il giudicante nella risoluzione di problemi tecnico/scientifici ai fini della decisione della controversia. Il consulente di parte assume un ruolo fondamentale per la risoluzione di questioni che, dipendono da valutazioni di carattere tecnico molto precise, operando all'interno di un rapporto professionale completamente disciplinato dal diritto privato. Il consulente tecnico di parte viene pagato dalla parte che lo nomina, che potrà, in caso di vittoria della causa, recuperare le spese sostenute per la causa tra cui anche quelle relative al proprio CTP. Il consulente ha diritto di essere compensato in relazione alla propria parcella professionale, o in base ad una eventuale convenzione stipulata con il cliente. Va precisato che, in caso di contestazione, è il Giudice a decidere quale sia il "giusto" compenso del CTP.

La Costituzione Italiana tutela il diritto alla salute del cittadino e il mantenimento del proprio benessere psicofisico. Qualsiasi evento che incida sulla riduzione dello stato di salute determina un danno definito biologico. Si ha sempre il diritto di ottenere un risarcimento per il danno subito.

Compito della medicina legale è quello di valutare l’entità del danno e l’equo indennizzo a cui si ha diritto, per esempio dopo incidente stradale, dopo infortunio sul lavoro oppure in seguito a interventi medici con responsabilità professionale.

La medicina legale opera per il benessere del singolo e della comunità. Contribuisce insieme alle altre scienze mediche e giuridiche al miglioramento della condizione di vita.

Questa disciplina comprende varie branche specialistiche:

  1. Medicina legale generale
  2. Medicina legale penalistica
  3. Medicina legale civilistica
  4. Medicina legale previdenziale
  5. Psicopatologia forense
  6. Bioetica e Deontologia medica
  7. Traumatologia forense
  8. Tossicologia forense
  9. Tanatologia
  10. Ematologia forense
  11. Identificazione personale
  12. Medicina legale delle assicurazioni
  13. Medicina legale del Sistema Sanitario Nazionale
  14. Medicina sociale
  15. Medicina legale militare

Lo studio del Dr. Moschella si occupa di perizie tecniche medico legali di parte oppure d’ufficio su incarico dei magistrati in procedimenti civili e/o penali, dando assistenza medico legale nelle varie fasi del contenzioso giudiziario.

Lo studio fornisce anche assistenza previdenziale e consulenza a chi deve presentare domanda all’INPS per ottenere riconoscimento di benefici economici dipendenti dallo stato di invalidità civile o per il riconoscimento del diritto a percepire l’indennità di accompagnamento previsto dalla legge per i soggetti bisognosi di assistenza continua.

 

Tariffe:

Certificato medico legale da € 50 a € 120
Consulenza assicurativa da € 70 a € 120
Perizia medico legale in ambito civile da € 300 a € 500
Perizia medico legale in ambito penale da € 300 a € 500
Consulenza tecnica d’ufficio da € 500 a € 800
Consulenza tecnica di parte da € 300 a € 800
Consulenza per infortunistica stradale da € 200 a € 500
Consulenza per invalidità civile da € 100 a € 300
Consulenza per inabilidità da € 100 a € 300
Consulenza per mobbing da € 100 a € 300
Consulenza per polizza infortuni da € 150 a € 300
Consulenza per polizza malattia da € 100 a € 300
Periza per responsabilità medica da € 300 a € 800
Parere medico legale non scritto da € 100 a € 150
Visita medico legale con relazione scritta da € 180 a 300
Certificato medico legale sulla capacità di intendere e di volere € 150
Valutazione preventiva medico legale sull’opportunità di procedere in giudizio da € 100 a € 300

Richiedi informazioni